Stampa

MPS Pianificazione

MPS (Master Production Scheduling)

E' il piano principale di produzione:

  • Contiene l'elenco degli articoli (e dei semilavorati) da produrre in un dato periodo e per ciascun di essi la quantità e la data di disponibilità a magazzino.
  • Contiene gli ordini dei clienti, le parti di ricambio, le richieste interne e le esigenze interaziendali.
  • Forma la base per la determinazione delle richieste di disponibilità.

Il gestore di MPS è il management aziendale delle vendite, marketing, amministrazione e finanza, produzione; solo dal loro incontro e discussione nasce la giusta scelta aziendale

  • Just in Time: è il concetto relativo ad un sistema di produzione con un insieme di attività integrate per ottenere grandi quantità di prodotti con il minor livello possibile di scorte, di materie prime, di work-in-process e di prodotti finiti.
  • JIT: è basato sul concetto che nulla sarà prodotto finché non è richiesto

MRP (Material Requirements Planning)

E' la pianificazione dei fabbisogni dei materiali: contiene per ciascun materiale di acquisto la quantità, la data di emissione dell' ordine, la data di prevista consegna, il fornitore preferenziale

  • Pruduzione MPS 
  • Generazione MPS 
  • Pianificazione MPS ODP
  • Stampa MPS
  • Verfica temporale MPS
  • Stampa schede di fattibilità
  • Pegging I° livello

CRP (Capacity Requirements Planning)

E' la pianificazione delle capacità produttive risorsa per risorsa: contiene per ciascuna risorsa, in ordine di data, l'ordine di produzione dell' articolo, la quantità ed il tempo standard di produzione.

MRP II (Manufacturing Resource Planning)

E' la pianificazione delle risorse di produzione in senso lato, cioè di tutto ciò che concorre alla produzione di un articolo (materiali, macchine, manodopera, ...).
MRP II e' una filosofia che spinge le aziende a mutare le tecniche e le modalità con cui si assumono le decisioni per gestire in modo più produttivo tutte le risorse di un'impresa manifatturiera.

L'equazione fondamentale della produzione e':

  • Cosa vogliamo produrre?
  • Cosa ci serve per produrlo?
  • Cosa dobbiamo avere?
  • Cosa dobbiamo fare?

L'obiettivo iniziale di MRP II è la pianificazione ed il monitoraggio di tutte le risorse di un'azienda (produzione , marketing , finanziarie e progettazione) attraverso un ciclo di controllo di tutte le componenti. Un'altro importante intento del concetto MRP II è quello di poter simulare il sistema produttivo.

il modulo contiene:

  • Produzione MRP II completo
  • Generazione ODL
  • Generazione OCL
  • Pianificazione ODL/OCL
  • Gestione WIP
  • Pegging II° livello
  • Generazione PDR (proposte di riordino)
  • Esplosore MRP I

MS5 - Produzione e Pianificazione

Progettato per gestire tutti i tipi di strategia aziendale nella programmazione della produzione. Possono essere impostati i criteri per

  • Una produzione a "commessa" basata esclusivamente sull' ordinato dei clienti.
  • Per una produzione riferita ad un sistema di previsioni di vendite attraverso l'uso del piano principale di produzione (MPS).
  • Per una gestione mista che tenga conto di ambedue le realtà.

Ciò è possibile impostando e gestendo, secondo le varie opportunità richieste dal mercato al momento della decisione, il piano principale di produzione che insieme agli ordini dei clienti può essere oggetto di analisi attraverso una elaborazione "simulata" per la verifica della capacità produttiva. Il processo di elaborazione simulata consiste in:

  • Ordini dei clienti: è la situazione al momento dell'archivio usato per i rapporti con i clienti.
  • MPS (piano principale di produzione): uno o più ordini di tipo "cliente" intestati al magazzino dell'azienda.
  • Elaborazione di MRP.
  • Elaborazione di CRP.
  • Verifica della capacità di produzione, di marketing, finanziaria e tecnica. Il ciclo può essere ripetuto fino ad ottenere il migliore risultato con le risorse a disposizione.

La reiterazione di tale ciclo insieme alle analisi di economicità, di aderenza alle previsioni di vendita e di capacità produttiva dell'azienda rappresenta il processo di pianificazione delle risorse di produzione o MRP II. Una volta definito MPS (giusto equilibrio tra ordini clienti ed altre esigenze aziendali = piano principale di produzione) si procede con l'elaborazione reale, ovvero con :

  • Elaborazione MRP
  • Emissione ordini di acquisto da MRP
  • Emissione ordini di produzione da MRP
  • Elaborazione CRP
  • Emissione buoni di prelievo
  • Emissione ODL con le relative schede di produzione; non appena una risorsa produttiva ha completato una lavorazione, si registra il relativo ODL come completato, al fine di chiudere l'ordine di produzione (ODP).

Analisi e rilevazione dati

Il sottosistema di rilevazione dati consente la gestione di tutte le attività legate al controllo di avanzamento della produzione, con lo scopo di consentire l'acquisizione accurata e tempestiva delle informazioni di avanzamento direttamente dai reparti e dai centri di lavoro dove si generano, in modo da tenere costantemente aggiornata la situazione dei processi produttivi e permettere, in caso di ritardi, un immediato intervento delle funzioni aziendali preposte per la definizione delle azioni correttive più appropriate.

La rilevazione dei dati può avvenire in modo tradizionale attraverso l'imputazione manuale oppure, più frequentemente, mediante l'ausilio di sistemi per la raccolta automatica basati su vari tipologie di dispositivi (terminali fissi, portatili, touch-screen, ecc.).

Il sottosistema di analisi dei dati di produzione si occupa invece di valutare le prestazioni del sistema produttivo nel suo complesso, mettendo a disposizione alcuni strumenti per il controllo dell'avanzamento dell'attività produttiva (parte di controllo avanzamento) nonché una serie di analisi di valutazione delle prestazioni economiche e non economiche del sistema.

Più in dettaglio il controllo avanzamento è in grado di fornire, per quanto riguarda la produzione interna, numerose indicazioni sullo stato del piano di ordini di lavorazione in essere evidenziando, ad esempio, eventuali ODL in ritardo di lancio o di completamento, la lista degli ODL da lanciare o ancora da completare ad una certa data, il dettaglio di avanzamento di ogni singolo ODL, nonché alcuni interessanti visualizzazioni aggregate secondo la struttura del sistema produttivo definito dall'utente (ad esempio, lista degli ODL o delle fasi per centro di lavoro).